Bcc Basilicata aderisce a #orangetheworld, l’azione di UN Women in occasione della Giornata per l’eliminazione della violenza sulle donne e per l’affermazione dei diritti umani

«I diritti delle donne, sono diritti umani». È da questa frase che prende il via #orangetheworld. La campagna durerà 16 giorni: prima tappa il 25 novembre. Il tema di quest’anno è legato a quattro parole guida: «Finanziare, rispondere, prevenire, accogliere».

Women Rights are Human Rights

«Quattro parole – spiega la presidente di Bcc Basilicata Teresa Fiordelisi – che si possono considerare capisaldi dei valori e del Dna del Credito cooperativo». Bcc Basilicata, guidata da un Cda a maggioranza femminile, da sempre sostiene la parità di genere e chi contrasta qualsiasi forma di violenza. «Ci uniamo alla voce delle donne e delle organizzazioni che – aggiunge Fiordelisi – in ogni parte del globo stanno colorando queste giornate di arancione». Bcc Basilicata, aderendo a Orange the world, dal 25 novembre al 10 dicembre (giornata internazionale per i diritti umani) racconterà, con uno story telling sui propri canali social, le iniziative di supporto alle associazioni. Con questa azione, inoltre, Bcc Basilicata si impegna a diffondere i numeri di emergenza e a pubblicizzare chi si occupa di buone pratiche.

Femminicidio. Prevenirlo è compito di tutti.

In Italia sono state 142 le vittime del fenomeno nel 2018, mentre ad ottobre 2019 se ne contavano già 94, secondo i dati Istat ed Eures: in media una ogni tre giorni. Il 78% delle donne assassinate è stato ucciso tra le mura domestiche, principalmente da compagni o ex partner, già denunciati dalle vittime nel 28% dei casi.

La lotta al femminicidio in Italia, tuttavia, non può essere affidata solo alle donne. Il cambiamento dev’essere condiviso da tutta la società. Per questo la cultura è un veicolo fondamentale di contrasto: scuola, educazione familiare, istituzioni e media hanno il compito di veicolare il messaggio che la parità non è una conquista bensì un diritto umano e che il femminicidio non ha giustificazioni o moventi passionali né può trovare alibi di nessun tipo.

L’attenzione va spostata anche verso gli uomini e i ragazzi: una vera prevenzione, infatti, non può limitarsi ad educare chi ha subito soprusi, ma deve necessariamente agire su chi compie qualsiasi gesto che ne lede la libertà e la vita, mascherando paradossalmente il femminicidio con l’amore. (fonte https://www.donne.it/statistiche-femminicidio-italia/)

Uno story tell che informa e diffonde consapevolezza

Da sempre Bcc Basilicata ha a cuore la consapevolezza e la corretta informazione sui temi del gender gap, delle discriminazioni e della violenza sulle donne.

L’adesione a #orangetheworld è un’ulteriore occasione per unirci al coro di associazioni, donne e uomini che credono nelle pari opportunità, nel rispetto reciproco e nella libertà.

Ai nostri followers, soci, clienti chiediamo di far sentire la propria voce. Come? Aderendo alla campagna e colorando di arancione il proprio mondo, a partire dai social, per i sedici giorni, dal 25 novembre al 10 dicembre. È un piccolo gesto che può contribuire alla creazione di una coscienza collettiva e di una cultura della non violenza.

 

Spargi la voce :)