Un nuovo appuntamento internazionale con la cultura del ‘900 nell ambito della partnership tra BCC Laurenzana e Nova Siri e la Forndazione Leonardo Sinisgalli, venerdì 10 marzo 2017, presso la Biblioteca Nazionale di Potenza. 

Il secondo grande ospite internazionale della Fondazione Leonardo Sinisgalli per il ciclo speciale delle “Lezioni del Novecento” sarà il filosofo e psicoterapeuta franco-argentino Miguel Benasayag, 

Il suo ultimo lavoro, che dà il titolo alla Lectio magistralis, “L’uomo aumentato, il cervello diminuito”, analizza uno degli aspetti più complessi e attuali della nostra scienza: il cervello modificato, grazie all’ibridazione con la tecnologia e agli studi delle neuroscienze, che hanno fatto vacillare uno dei tabù più persistenti dell’umanità, quello del cervello come sede del pensiero e dunque organo non modificabile.

Sempre il 10 marzo in collaborazione con l’Istituto per gli studi filosofici – Scuola di Potenza e l’Università degli Studi della Basilicata, si apre a marzo con la lectio magistralis del saggista ed editor Riccardo Mazzeo, venerdì 10 marzo alle ore 10.00 presso il Liceo Scientifico “G. Peano”di Marsico Nuovo.  

Riccardo Mazzeo terrà una lezione dal titolo Zygmunt Bauman e la liquidità dell’educazione incentrata sul volume “Conversazioni sull’educazione” (Erikson 2012), un dialogo con il grande sociologo polacco scomparso recentemente, sul ruolo dell’educazione e degli educatori in un tempo di grande incertezza per le giovani generazioni rispetto al proprio futuro.

Spargi la voce :)