BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LAURENZANA E NOVA SIRI SOCIETA’ COOPERATIVA

Caro Socio, Ti invito a partecipare all’assemblea ordinaria e straordinaria dei Soci indetta per il giorno Sabato 1 Aprile 2017 alle ore 7,30 presso i locali siti in Laurenzana alla Via Roma in prima convocazione, e per il giorno Domenica 2 Aprile 2017 alle ore 9,00 in seconda convocazione presso il Centro Congressi Park Hotel, raccordo autostradale Basentana S.S. 407 km 50 Potenza, per discutere e deliberare sul seguente

O R D I N E D E L G I O R N O

Parte Ordinaria

  1. Discussione ed approvazione del bilancio e della nota integrativa al 31 dicembre 2016, udita la relazione degli Amministratori e dei Sindaci sull’andamento della gestione e sulla situazione dell’impresa. Destinazione dell’utile netto di esercizio. Discussione e deliberazioni in merito.

  2. Determinazione, ai sensi dell’art. 22 dello Statuto, del sovrapprezzo azione.

  3. Orientamento di adesione alla Capogruppo del costituendo Gruppo Bancario Cooperativo, ai sensi della legge n. 49/2016 (c.d. “Riforma del Credito Cooperativo”).

  4. Informative all’Assemblea previste dalla normativa di Vigilanza, in ordine alle politiche di remunerazione.

  5. Comunicazioni del Presidente.

  6. Varie ed eventuali

Parte straordinaria

  1. Modifica dei seguenti articoli dello Statuto:

  • articolo 1 (Denominazione. Scopo mutualistico);

  • articolo 3 (Sede e competenza territoriale);

deliberazioni inerenti e conseguenti e conferimento dei poteri per apporre alla delibera assembleare e al testo statutario eventuali limitate variazioni richieste dalla Banca d’Italia.

  1. Varie ed eventuali.

Possono intervenire all’assemblea e hanno diritto di voto i soci iscritti nel libro soci da almeno novanta giorni e potranno farsi rappresentare da altro socio persona fisica che non sia Amministratore, Sindaco o Dipendente della Banca mediante delega scritta contenente il nome del rappresentante e nella quale la firma del delegante sia autenticata dal Presidente della Società, da un Consigliere o dipendente a ciò delegato dal Consiglio o da un Notaio.

Ogni socio ha diritto ad un voto qualunque sia l’ammontare delle azioni sottoscritte e non può avere più di tre deleghe.

Si comunica altresì che, ai sensi del Provvedimento della Banca d’Italia dell’11.1.2012 “Applicazione delle disposizioni di vigilanza in materia di organizzazione e governo societario delle banche”, sono disponibili presso la sede sociale le analisi svolte dal Consiglio di amministrazione circa la identificazione preventiva della composizione quali-quantitativa del Consiglio medesimo e del Collegio sindacale.

Distinti saluti.

Laurenzana li, 27 Febbraio 2017 p. IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Il Presidente

Avv. Teresa Fiordelisi

Spargi la voce :)